Ecco come trasferire i dati su un nuovo PC o laptop Windows 10

Di solito quando acquisti un nuovo computer, Windows 10 è già installato su di esso. È utile, ma non ci sei ancora. Ovviamente preferiresti avere tutti i tuoi dati, come file, impostazioni utente e simili, anche sul tuo nuovo PC. Come trasferisci questi dati dal vecchio al nuovo computer? Lo spieghiamo in questo articolo.

La parte più semplice dell'intero spostamento potrebbero essere i tuoi file di dati. Sebbene tu possa usarlo anche con strumenti di migrazione più specializzati (vedi sotto), puoi anche fare molta strada con Explorer. In realtà non devi fare molto di più che copiare i file desiderati sul tuo nuovo PC, ad esempio con una chiavetta USB o un disco rigido esterno come stazione intermedia. Se si tratta di una quantità limitata di dati, è possibile eventualmente utilizzare un servizio di cloud storage. Se hai bisogno di accelerare, puoi (temporaneamente?) Collegare il vecchio disco rigido al tuo nuovo PC come seconda unità. Infine, puoi anche trasferire i dati tramite la tua rete. Ad esempio, crei una cartella condivisa sul tuo nuovo sistema e diventa la cartella di destinazione per le tue operazioni di copia.

Tuttavia, diventa un po 'più difficile se vuoi anche il tuo account Windows e forse quello di altri utenti, le tue applicazioni con le impostazioni familiari, il tuo ambiente Windows familiare e tutti i tipi di altri dati, come driver o archivi di posta elettronica, nel furgone in movimento. . Più avanti in questo articolo, ti forniremo i suggerimenti e gli strumenti necessari.

01 account Microsoft

Lo stesso Windows 10 offre una comoda soluzione per vedere rapidamente il tuo account con Windows associato e le impostazioni del browser, come password e temi colore, apparire sul tuo nuovo PC. La condizione è che tu abbia effettuato l'accesso sul tuo vecchio dispositivo con un account Microsoft e non solo un account Windows locale classico. È inoltre necessario accedere al nuovo PC con lo stesso account Microsoft. In gran parte determini tu stesso cosa è esattamente sincronizzato tra i due dispositivi. Vai su Impostazioni e scegli Account / Sincronizza le tue impostazioni . Qui imposti tutti i cursori, e sicuramente quello in alto nelle impostazioni di sincronizzazione, su Onse è davvero tua intenzione sincronizzarti il ​​più possibile.

Se sei bloccato con un account locale, puoi comunque convertirlo prima in un account Microsoft: vai su Impostazioni / Account / Le tue informazioni , fai clic su Accedi con un account Microsoft e segui le ulteriori istruzioni.

02 Spostamento del profilo: origine

Tuttavia, ci sono altre opzioni per trasferire i profili Windows su un altro PC. Microsoft forniva lo strumento di migrazione Windows Easy Transfer, ma purtroppo non è più incluso in Windows 10. Una possibile alternativa è il Transwiz gratuito (adatto a Windows XP e superiori). L'effetto in realtà parla da solo. Avvia lo strumento portatile sul tuo PC e seleziona Voglio trasferire i dati su un altro computer . Quindi scegli il profilo Windows desiderato. Puoi selezionare un solo profilo (alla volta) e non può essere l'account a cui sei attualmente connesso. Premere Avanti , accedere alla cartella di destinazione, ad esempio un supporto rimovibile, e inserire una password se necessario. Dopo l'azione di copia, fare clic su Fine .

03 Spostamento del profilo: obiettivo

Ora inserisci il supporto con il file del profilo nel PC di destinazione e avvia Transwiz anche lì. Questa volta, seleziona Ho dei dati che voglio trasferire su questo computer qui e fai riferimento al file zip. Se lo desideri, puoi rinominare il profilo copiato e indicare se si tratta di un account standard o amministratore. Seleziona Imposta come accesso predefinito solo se desideri indicare che Windows deve iniziare con questo profilo per impostazione predefinita. Conferma la tua scelta: la migrazione del profilo terminerà poco dopo.

Se trovi fastidioso che puoi migrare solo un profilo alla volta e / o se vuoi più libertà in quello che dovrebbe essere esattamente nel furgone in movimento - come le impostazioni di Windows e le applicazioni installate - allora c'è ancora Transwiz Professional Edition, ma questo è con € 99,95 notevolmente sul prezzo. Una soluzione più economica è Laplink PCmover Home a 31,95 €.

04 Trasferimento dell'applicazione

Ci sono anche strumenti per la migrazione delle applicazioni installate, come il gratuito EaseUS Todo PCTrans Free (adatto per Windows XP e versioni successive). A differenza della variante Pro a pagamento (circa € 50,00) che ti permette di trasferire un numero illimitato di applicazioni (supportate), nella versione gratuita sei limitato a due sole applicazioni. I file di dati possono quindi essere migrati in misura illimitata. Diamo brevemente un'occhiata a come iniziare con PCTrans (gratuito).

Dopo una semplice installazione si avvia lo strumento. Apparirà un menu a tendina con tre opzioni. La prima opzione da PC a PC presuppone che la migrazione possa essere eseguita tramite la connessione di rete, mentre la seconda opzione ( Trasferimento immagine ) funziona con un file immagine come stazione intermedia. La terza opzione ( App Migration ) è in realtà solo per trasferire le applicazioni installate da un'unità a un'altra unità sullo stesso PC.

Stiamo andando per una vera migrazione, ma poiché non siamo sicuri che sia il tuo PC di origine che quello di destinazione siano collegati contemporaneamente alla tua rete, optiamo per Image Transfer .

05 Migrazione delle immagini

Quindi fai clic su Trasferimento immagine e Avvia / Crea . È ora possibile immettere un nome e una posizione per il file immagine e fare clic su Conferma . PCTrans analizza il tuo sistema e indica quante applicazioni e file di dati sono stati rilevati. Gli account sembrano essere riservati per la versione Pro.

In Applicazioni , fai clic su Modifica . Ti verrà ora presentato un elenco di applicazioni rilevate, suddivise in schede come Supportate, Probabilmente supportate e Non supportate . Dovrebbe essere chiaro: la migrazione di un'applicazione dalla prima categoria ha maggiori possibilità di successo rispetto a una delle altre categorie. Per illustrare: sul nostro dispositivo di prova, 102 applicazioni appartenevano alla prima categoria, 0 alla seconda e 3 alla terza. Come accennato, puoi lasciare solo 2 applicazioni selezionate nella versione gratuita. Conferma la tua scelta con Fine . Quindi fare clic anche sul pulsante Modifica in File, in modo da migrare solo i file di dati desiderati. Confermare anche qui con Fine e infine fare clic su Crea per creare il file immagine.

Ora avvia PCTrans anche sul PC di destinazione, dove selezioni Image Transfer / Start / Restore . Fare riferimento al file PC di destinazione e fare nuovamente clic su Ripristina . Fare clic su Trasferisci per avviare la migrazione effettiva. Se tutto va bene, le applicazioni ei dati saranno ordinatamente sul PC di destinazione un po 'più tardi. Facoltativamente, puoi ripetere l'intero processo per le prossime due applicazioni e completare l'elenco a coppie.

06 Impostazioni dell'applicazione

Se non sei in grado di migrare alcune applicazioni, dovrai reinstallarle, ma c'è la possibilità che tu possa trasferire la configurazione (cioè le impostazioni del programma) con pochi clic del mouse utilizzando lo strumento gratuito CloneApp. Questo strumento supporta circa 250 applicazioni, secondo la panoramica e tramite il sito è possibile scaricare plug-in che offrono supporto per applicazioni aggiuntive.

Fai clic con il pulsante destro del mouse sullo strumento estratto e scegli Esegui come amministratore . Il programma inizierà con un elenco del software supportato. Tutto quello che devi fare è fare clic su Seleziona installati e lo strumento selezionerà automaticamente tutte le applicazioni installate sul tuo sistema. Tieni presente che questo seleziona anche elementi come Download di Windows , Documenti di Windows e così via, che possono occupare molto spazio su disco. Fortunatamente, puoi anche (de) selezionare singoli elementi.

07 Clona i backup delle app

Se fai clic su Modifica plug-in in alto a destra, vedrai quali parti di un elemento selezionato vengono trasferite. Se necessario, puoi comunque modificare i dati da solo qui, dopodiché confermare con Salva o con Salva come nuovo plug-in se desideri un nome personalizzato per l'elemento modificato.

Dopo aver selezionato tutti i programmi desiderati, fare clic su Backup nel pannello di sinistra . Apparirà una finestra pop-up in cui è possibile leggere la posizione dei dati di backup / migrazione. Se necessario, puoi comunque regolarlo tramite Impostazioni , in Clone Path . Non appena confermi con , CloneApp crea la cartella con una cartella separata per ciascuna applicazione selezionata per impostazione predefinita.

Quindi copia l'intera cartella CloneApp sul PC di destinazione, inclusa la sottocartella con i dati di backup e avvia CloneApp da lì come amministratore. Fare clic su Ripristina e lo strumento riconoscerà il backup e chiederà se si desidera ripristinarlo. Fare clic su e tutte le impostazioni dell'app verranno copiate nelle posizioni corrispondenti. Può anche essere meno drastico: puoi anche fare clic con il tasto destro su un'app specifica e selezionare Ripristina dal menu contestuale . Viene quindi copiata solo la configurazione di quell'unica applicazione.

08 Driver

Ovviamente può anche accadere che tu abbia collegato uno o più componenti hardware o dispositivi esterni al tuo vecchio PC che desideri trasferire sul tuo nuovo dispositivo. Con un po 'di fortuna, Windows rileverà quell'hardware e installerà automaticamente i driver necessari.

Se non funziona, è una buona idea eseguire prima il backup di quei driver e usarli sul tuo nuovo PC. Questo è possibile con l'aiuto del Double Driver gratuito. Sebbene questo programma sia un po 'più vecchio, sembra funzionare bene anche con Windows 10. Scarica lo strumento, fai clic con il pulsante destro del mouse sul file dd.exe estratto e scegli Esegui come amministratore . Fare clic su Backup e premere il pulsante Scansiona sistema corrente : verranno elencati tutti i driver rilevati. Per impostazione predefinita, i driver proprietari di Microsoft non sono selezionati. Metti un segno di spunta accanto ai driver che desideri nel backup, fai clic su Esegui backup ora e fornisci una posizione di archiviazione adeguata. A uscitaimpostare la struttura di archiviazione desiderata: cartella strutturata (una cartella con una sottocartella separata per tipo di driver), cartella compressa (zippata) o file singolo autoestraente (eseguibile) . Confermare con OK .

È possibile inserire i driver nel nuovo sistema tramite Ripristina / Individua backup , dopodiché si punta alla cartella di backup e si effettua la selezione del driver desiderata.

09 Browser

Possiamo immaginare che tu voglia anche migrare tutti i tipi di impostazioni del browser, plug-in, segnalibri, la tua cronologia di navigazione e forse anche le password sul tuo nuovo sistema. Potrebbe essere più facile di quanto pensi, poiché la maggior parte dei browser può eseguire automaticamente tale sincronizzazione. In Chrome, ad esempio, non devi fare molto di più che accedere al browser con lo stesso account Google. Lo fai tramite Impostazioni / Abilita sincronizzazione , dopodiché accedi con il tuo account Google. In Impostazioni / Sincronizzazione è possibile impostare esattamente ciò che si desidera sincronizzare con gli altri computer. In Firefox si attiva tale sincronizzazione tramite l'opzione Accedi alla sincronizzazione. Per Edge, assicurati di aver effettuato l'accesso con il tuo account Microsoft, quindi apri Impostazioni in Edge e imposta il dispositivo di scorrimento su Preferiti, elenco di lettura, impostazioni popolari e altre impostazioni [...] su On .

10 Esportazione / importazione di e-mail

Se stai utilizzando un client di posta elettronica locale e non sei in grado di migrare i messaggi di posta salvati tramite Explorer o con uno strumento come PCTrans (vedi anche '05 Migrazione di immagini '), puoi arrivarci con l'esportazione integrata e funzioni di importazione del tuo programma di posta elettronica. A titolo di esempio, supponiamo di avere MS Outlook installato su entrambi i PC e di voler trasferire tutti i messaggi.

Quindi avvia Outlook sul PC di origine e scegli File / Apri / Importa / Esporta / Esporta in un file . Scegli il file di dati di Outlook (.pst) come tipo, seleziona la cartella di posta desiderata se lo desideri Includi sottocartelle , premi Avanti , scegli una posizione di archiviazione adatta e termina con Fine . Sempre sul tuo PC di destinazione, avvia quindi Outlook e scegli Importa / Esporta le opzioni Importa dati da un altro programma o file / file di dati Outlook (.pst) , dopodiché fai riferimento al file copiato e indica esattamente cosa vuoi importare.

11 Archivio e-mail

Se per qualche motivo non funziona con le normali funzioni di esportazione e importazione, puoi prendere in considerazione MailStore Home gratuita. Sebbene questo strumento sia destinato principalmente all'archiviazione della posta elettronica, è ottimo anche per la migrazione. A tal fine, è preferibile posizionare la versione portatile di MailStore Home su un supporto esterno.

Quindi avviare lo strumento e selezionare Archivia e-mail . Selezionare il client di posta elettronica desiderato, come Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird , indicare quali cartelle si vogliono nell'archivio, configurare ulteriormente come desiderato, confermare con Fine , selezionare il profilo creato e avviare il processo con Comandi / Esegui . Per impostazione predefinita, l'archivio finisce nella cartella \ MailStore Home \ Data.

Si avvia anche il programma sul PC di destinazione. Qui scegli Esporta e-mail e fai riferimento al programma di posta elettronica previsto. Indica le cartelle di origine nonché il profilo o l'identità all'interno del tuo programma di posta elettronica. Fare doppio clic sul profilo creato per avviare l'importazione. Poco dopo troverai i tuoi messaggi fidati nella cartella MailStore Export Mail , da dove puoi copiare o spostare i messaggi in un'altra cartella di posta se lo desideri.

Clonazione

Se temi una migrazione dei vari dati, applicazioni, impostazioni di Windows, e-mail, ecc., Puoi optare per un approccio più audace: clonare il disco di origine sul disco di destinazione. Di per sé ci sono strumenti eccellenti e gratuiti per questo, come CloneZilla o il backup intuitivo di Easeus Todo. Il primo strumento in particolare offre un modo semplice per trasferire i dati di Windows senza perdita di dati e senza dover reinstallare il sistema operativo. In questo articolo spieghiamo come clonare un disco rigido con CloneZilla.

Tuttavia, resta da vedere se tale operazione di clonazione avrà pieno successo.

Ad esempio, è tutt'altro che certo se Windows verrà eseguito automaticamente sul nuovo hardware. Inoltre, normalmente dovrai anche riattivare Windows, cosa che potrebbe non funzionare se avessi una versione oem di Windows installata sul tuo vecchio dispositivo. Se stai considerando un'operazione di clonazione, assicurati di creare prima un'immagine del disco del tuo nuovo sistema prima di sovrascriverla con il vecchio clone - questo è possibile anche con Easeus Todo Backup. Naturalmente, puoi anche connettere prima la tua vecchia unità al nuovo PC per vedere se ci sono problemi quando provi ad avviarlo da esso.