Partizionamento e formattazione del disco in Windows 10

Organizzare il disco in modo ottimale e lasciarlo funzionare? Con il partizionamento dividi lo spazio sul tuo PC come desideri. Quali programmi puoi usare per questo e come scegliere il file system corretto? Spieghiamo come partizionare un disco in Windows 10. Viene trattata anche la formattazione.

Il partizionamento di un disco lo divide in diverse sezioni. Questo è indicato come partizioni. Ad esempio, una partizione può contenere un sistema operativo o essere riservata per l'archiviazione dei dati. Le partizioni vengono spesso create quando si configura il computer per la prima volta, ma è anche possibile creare nuove partizioni e modificare le partizioni esistenti in un secondo momento. Puoi farlo preservando i dati che sono già sul disco.

Diverse partizioni possono fornire una maggiore panoramica e fornire flessibilità, ad esempio quando si decide di pulire il computer ed eseguire un'installazione pulita di Windows. Se crei una partizione per il sistema operativo e una partizione separata per i tuoi file, tutto ciò che devi fare è lavorare sulla partizione con il sistema operativo. La partizione dati rimane invariata.

Prima di partizionare o formattare un disco, si consiglia di eseguire il backup dei file su di esso. Per assistenza in merito, ti rimandiamo a questo corso di backup e ripristino. Forse con il libro di esercitazione di 180 pagine!

Utilizzo della gestione del disco

Il componente Gestione disco consente di eseguire molte delle attività di formattazione in Windows. Apri il menu Start e digita Diskmgmt.msc , seguito premendo Invio. Gestione disco si apre e mostra quali dischi fisici e partizioni associate sono attivi nel sistema. Nella parte superiore della finestra puoi vedere le unità con lettera di unità, capacità e spazio disponibile. Una volta che la partizione è utilizzabile grazie a un file system, in Windows viene definita volume.

Informazioni sui file system

Ogni disco rigido utilizza un file system specifico. Il file system determina il modo in cui i dati vengono archiviati. Su computer Windows, devi spesso avere a che fare con file system fat e ntfs. Soprattutto le versioni precedenti di Windows (fino a Windows Millennium Edition incluso) utilizzavano il formato fat. Anche le schede di memoria utilizzano spesso il file system fat.

Fat è l'abbreviazione di File Allocation Table ed è disponibile in diverse varianti. Il sistema fat16 è adatto per uno spazio di archiviazione fino a 2 GB. Fat32 è adatto per una capacità da 4 a 32 GB. La variante exfat è intesa per 64 GB e più spazio di archiviazione. Ntfs ha avuto origine in Windows NT (il file system NT) e viene utilizzato in Windows 8.1 e Windows 10, tra gli altri. Il file system è un file system più avanzato di fat (inclusa la sicurezza) e si presta bene a unità più grandi.

Per ulteriori informazioni sul disco o sulla partizione, fai clic con il pulsante destro del mouse su di esso e scegli Proprietà . La finestra delle proprietà è composta da diverse schede. La scheda Generale mostra quale file system viene utilizzato e come viene distribuita la capacità del volume. La scheda Strumenti fornisce l'accesso alle utilità di integrità del volume. Ad esempio, qui puoi controllare il volume per errori e ottimizzare e deframmentare il disco.

La scheda Hardware fornisce informazioni sulla marca e sul modello del volume. Tramite le altre schede è possibile regolare le impostazioni nel campo dell'accesso condiviso, della sicurezza, dei backup e dell'impostazione di un limite di archiviazione.

Modifica la partizione esistente

Stai usando un disco che vuoi dividere in più partizioni e non vuoi cancellare i dati esistenti? Se sul disco è rimasto spazio, è possibile ridurre la partizione esistente e utilizzare lo spazio liberato per creare una partizione aggiuntiva.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul disco che si desidera dividere in più partizioni. Scegli Riduci volume . Gestione disco controlla la quantità di spazio disponibile e la visualizza in una nuova finestra in Quantità di spazio disponibile per la riduzione (in MB) . Immettere nella casella sottostante di quanti MB deve essere ridotta la partizione. Nella casella Dimensione totale dopo la riduzione (in MB) è possibile leggere ciò che rimane. Soddisfatto? Fare clic su Riduci .

Nella finestra principale di Gestione disco ora vedrai lo spazio libero, indicato come spazio non allocato. Ora è il momento di creare la partizione in questo spazio. Fai clic con il pulsante destro del mouse su Spazio non allocato e scegli Nuovo volume semplice . Gestione disco ora apre una procedura guidata che aiuta a creare il nuovo volume.

Specifica quanto spazio allocare alla partizione. Se vuoi creare una partizione, specifica l'intero spazio. Se si desidera creare più partizioni dello spazio libero, specificare quanto spazio può essere allocato a questa partizione. Specificare anche una lettera di unità.

La procedura guidata chiederà se desideri formattare il nuovo volume. Scegli Formatta questo volume in base alle seguenti impostazioni . Il file system preferito è ntfs . In Nome volume inserisci il nome desiderato. Seleziona la casella Formattazione veloce e fai clic su Avanti . Nell'ultima finestra, fai clic su Fine . La nuova partizione viene creata e pronta per l'uso.

Modifica la lettera di unità

Se non sei soddisfatto della lettera dell'unità, puoi cambiarla facilmente in seguito tramite Gestione disco. Infine, diamo uno sguardo a questo. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul volume e selezionare Cambia lettera e percorsi dell'unità . Fare clic sulla lettera esistente e selezionare Modifica . È quindi possibile scegliere una nuova lettera di unità in Assegna questa lettera di unità . Fare clic su OK . La lettera di unità è stata ora modificata.