Puoi ancora usare Windows 7 in sicurezza?

A più di dieci anni dal rilascio di Windows 7, la fine è davvero arrivata: Microsoft ha finalmente interrotto il supporto il 14 gennaio 2020. L'anno scorso è stato possibile ottenere solo gli aggiornamenti più essenziali per il sistema operativo. Ma è persino intelligente continuare a lavorare con Windows 7 o devi davvero cambiare?

Non tutti scelgono il progresso o sono convinti che Windows 10 sia un sistema operativo migliore di Windows 7. Nel mondo degli affari, Windows 7 ha ancora predominato a metà del 2018, ma dall'inizio del 2019 vediamo che sempre più aziende sono passate anche a Windows 10. L'aggiornamento da Windows 7 a 10 è stato gratuito per gli utenti domestici per molto tempo, il che significa che un'ampia percentuale di utenti domestici è cambiata, specialmente nei primi due anni dopo il rilascio di Windows 10. Eppure gran parte degli utenti domestici continua a giurare su Windows 7. Di per sé è anche un ottimo sistema operativo: l'hardware di solito funziona bene e la maggior parte del software funziona ancora senza sforzo su Windows 7.

Upgrade gratuito: è ancora possibile?

Per più di due anni è stato possibile aggiornare ufficialmente gratuitamente Windows 7 a Windows 10. Trascorso tale periodo è comunque possibile effettuare l'aggiornamento tramite una deviazione: utilizzando un apposito sito è comunque possibile effettuare l'aggiornamento a Windows 10 gratuitamente se si utilizza un software. per la tecnologia assistita: ad esempio se sei ipovedente. Il "problema" era che quella pagina di aggiornamento era disponibile per tutti, anche se non si utilizzava quel software speciale. Anche quella pagina non è più disponibile. Tuttavia, puoi comunque eseguire l'aggiornamento gratuitamente a Windows 10. Per questo utilizzi uno strumento speciale. Fai clic sul pulsante Scarica utilità ora , scegli Aggiorna questo PC nello strumento e puoi eseguire l'aggiornamento a Windows 10.

Internet

Windows 7 viene fornito di serie con il browser Internet Explorer e l'ultima versione rilasciata per quel sistema operativo era la versione 11, proprio come con Windows 10. Se usi Windows 7, non devi usare IE11, perché puoi anche usare questo sistema operativo da solo. scegli Chrome o Firefox per esempio. Per tutti questi e altri browser, puoi comunque installarli e utilizzarli in Windows 7 senza problemi. Il passaggio a Windows 10 non rappresenterà quindi un cambiamento importante in quest'area.

Networking

Windows 10 è più adatto alla riproduzione di contenuti multimediali sulla rete. Ad esempio, ora puoi eseguire lo streaming direttamente da Explorer a un dispositivo supportato da DLNA nella tua rete domestica, indipendentemente dal tipo di file. In Windows 7, lo streaming può essere eseguito solo da Windows Media Player, ma non supporta, ad esempio, i file codificati h264 e h265.

Compatibilità

Anche Windows 7 ora non è così obsoleto da non poter eseguire alcun pacchetto software contemporaneo su di esso. Se utilizzi ancora Windows 7, non devi preoccuparti per il momento che una nuova versione di un pacchetto software che utilizzi non funzionerà più in Windows 7. Le specifiche del software spesso iniziano con Windows 7, fino a Windows 10. Sono soprattutto Windows XP e Windows Vista che non sono più ufficialmente supportati. L'ultimo software di Office 2019 funziona anche sotto Windows 7. Per quanto riguarda i driver, più o meno vale lo stesso: se l'hardware ora funziona bene con Windows 7, di solito rimarrà così. C'è una minima possibilità che una nuova versione di un driver interrompa improvvisamente il funzionamento dell'hardware in Windows 7.Solo con i nuovi dispositivi potrebbe accadere che il produttore non offra più il supporto per Windows 7.

Sicurezza

Più un sistema operativo è popolare, più è probabile che hacker e altre persone malintenzionate tenteranno di attaccare il sistema e sfruttarne le vulnerabilità. L'utilizzo di Windows 7 sta diminuendo, quindi sempre più hacker ignorano questo sistema operativo. Ovviamente non è possibile garantire che non ci sarà mai più un hack su Windows 7, ma che le frecce sono piuttosto puntate su Windows 10, sembra plausibile. Ciò non significa che i tentativi di hacking su Windows 10 abbiano successo, perché da questo punto di vista Windows 10 è un sistema operativo molto solido.

Telemetria

Uno degli svantaggi dell'utilizzo di Windows 10 è che devi rinunciare a molta della tua privacy. Ad esempio, tramite la telemetria (la misurazione remota dei dati) il tuo utilizzo del sistema operativo viene registrato e inoltrato a Microsoft e vengono visualizzati annunci pubblicitari in vari punti. Ora potresti pensare: fortunatamente non è il caso di Windows 7. Ma ti sbagli. Perché anche in Windows 7 si raccoglie molto sul tuo computer. L'anno scorso c'era anche un ulteriore aggiornamento obbligatorio in Windows 7 che garantisce che questi dati vengano inviati automaticamente a Microsoft in un momento specifico e in modo che non sia più possibile disattivare la telemetria. Quindi Microsoft può anche leggere esattamente come viene utilizzato il sistema da Windows 7. Tuttavia, ci sono trucchi per aggirare questo problema (e funzionano anche su Windows 10).Ad esempio, puoi utilizzare un file .hosts personalizzato. Questo file viene utilizzato per bloccare determinati percorsi Internet e di rete e può essere trovato in Windows 7 nella cartella C: \ Windows \ System32 \ drivers \ etc \. Aggiungendo un numero di indirizzi di server a quel file, impedisci che queste posizioni siano raggiungibili dal tuo computer. È un elenco piuttosto lungo, sul sito Ghacks.net è possibile visualizzare tutti gli URL e gli indirizzi IP che devono essere bloccati.sul sito Ghacks.net è possibile visualizzare tutti gli URL e gli indirizzi IP che devono essere bloccati.sul sito Ghacks.net è possibile visualizzare tutti gli URL e gli indirizzi IP che devono essere bloccati.

Cosa ti manca se non usi Windows 10?

Windows 10 include molte nuove aggiunte e modifiche da Windows 7, sia in primo piano che in background. La differenza più discussa è ovviamente il menu di avvio con le tessere più grandi. Ma puoi anche perfezionarlo in Windows 10 o persino utilizzare un'app del menu di avvio "classica", in modo che il menu assomigli di nuovo a Windows 7. Se sei un giocatore fanatico, Windows 10 offre più opzioni e miglioramenti rispetto a Windows 7, come DirectX 12 (Windows 7 arriva solo a DirectX 11) e la possibilità di trasmettere i tuoi giochi dal vivo. In generale, Windows 10 è più stabile e veloce (a seconda dell'hardware del tuo PC) e possiamo dire che il sistema operativo va in crash o deve essere riavviato molto meno spesso quando viene scaricato un aggiornamento.Inoltre, i requisiti di sistema di Windows 10 sono quasi gli stessi di Windows 7, quindi non è necessario aggiornare l'hardware. Tutte le innovazioni in sintesi:

- Aggiornamenti dinamici in background, meno riavvii richiesti

- Desktop virtuali: utilizza più desktop per uno schermo organizzato

- Migliore gestione delle attività

- App aggiuntive per l'editing di foto e video

- Aggiornamento gratuito con nuove funzioni ogni sei mesi

- Funziona meglio con gli SSD

Finalmente

A partire dal 14 gennaio 2020, Microsoft ha definitivamente staccato la spina dal sistema operativo e non verranno più rilasciati aggiornamenti. Ora potrebbe essere il momento di cambiare davvero. Ovviamente hai sempre la possibilità di scegliere un sistema operativo diverso, ad esempio Linux.