Huawei P Smart (2019): vieni per il prezzo, resta per la qualità

Huawei ha consegnato uno dei migliori smartphone economici del 2018 con P Smart. Il produttore spera di ripetere quel trucco con il P Smart 2019. In questa recensione di Huawei P Smart 2019 diciamo se lo smartphone è un buon acquisto.

Huawei P Smart (2019)

Prezzo € 249, -

Colori Blu, nero, blu / verde

Sistema operativo Android 9.0 (EMUI)

Schermo LCD da 6,21 pollici (2340 x 1080)

Processore 2,2 Ghz octacore (Hisilicon Kirin 710)

RAM 3 GB

Memoria 64 GB (espandibile con scheda di memoria)

Batteria 3.400 mAh

Fotocamera da 12 e 2 megapixel (posteriore), 8 megapixel (anteriore)

Connettività 4G (LTE), Bluetooth 4.2, WiFi, GPS, NFC

Dimensioni 15,5 x 7,7 x 0,8 cm

Peso 162 grammi

Altro micro-usb, porta per cuffie

Sito web www.huawei.com 8 Punteggio 80

  • Professionisti
  • Design bello e solido
  • Specifiche potenti
  • Chiaro supporto software
  • Negativi
  • Software EMUI
  • Micro USB
  • La schiena si sporca rapidamente

Huawei P Smart (2019) contro Honor 10 Lite

Huawei P Smart (2019) ha un prezzo competitivo con un prezzo al dettaglio suggerito di 249 euro, ma due decine in più rispetto al quasi identico Honor 10 Lite. Honor è un marchio sussidiario di Huawei. Il 10 Lite ha una fotocamera frontale diversa e una politica software meno chiara, altrimenti è la stessa della P Smart. I cacciatori di occasioni stanno quindi meglio con lo smartphone Honor, ma pagare venti euro in più per il miglior supporto software di Huawei è una scelta intelligente.

Design e visualizzazione

Il design del P Smart (2019) è bellissimo, soprattutto per un telefono più economico. Il dispositivo ha un display quasi a riempimento frontale con una tacca stretta per la fotocamera selfie. Il retro ha un aspetto elegante, ma è di plastica e attira la polvere e le impronte digitali. Una custodia quindi non è un lusso inutile e protegge anche lo smartphone da graffi e cadute. Sebbene il nome in plastica suggerisca il contrario, il P Smart è un telefono solido e ben rifinito. Lo scanner di impronte digitali sul retro è veloce e preciso.

Lo schermo LCD da 6,21 pollici ha una riproduzione accurata dei colori e può essere bello e chiaro. La risoluzione Full HD fornisce un'immagine nitida. Alcune "perdite" di luce intorno alla tacca, lieve sanguinamento in inglese. È appena percettibile sul mio modello di recensione, ma ho visto dispositivi in ​​cui fuoriesce più luce.

Hardware

Sotto il cofano del P Smart (2019) c'è un processore HiSilicon Kirin 710. Questo chip è utilizzato anche nell'Honor 8X e nell'Huawei P Smart + e ha una discreta potenza di calcolo. In combinazione con 3 GB di RAM, P Smart è facile da usare e gestisce perfettamente tutte le app e i giochi più diffusi. Non aspettarti di poter giocare a giochi pesanti come Fortnite con le impostazioni più alte.

La memoria di lavoro del telefono è di 64 GB sul lato grande per un dispositivo economico. Di quei 64 GB, sono disponibili circa 53 GB e puoi archiviare molte app, foto, video e altri contenuti multimediali. Se hai ancora bisogno di più memoria (temporanea), puoi inserire una scheda micro-sd nello smartphone. Huawei P Smart supporta anche la doppia SIM, il che significa che puoi utilizzare due schede SIM contemporaneamente. È inoltre disponibile un chip NFC per il pagamento senza contatto. Una bella innovazione rispetto all'Huawei P Smart dello scorso anno è il supporto delle reti WiFi a 5GHz.

Non preoccuparti di una batteria scarica. La batteria da 3400 mAh, non rimovibile, può facilmente durare un giorno. Se la prendi più facilmente, sono possibili anche due giorni. La ricarica richiede molto tempo, più di un'ora e mezza. Sfortunatamente, il P Smart utilizza una connessione micro-usb al posto del nuovo standard: usb-c. Quest'ultimo offre molti vantaggi, tra cui un caricamento più veloce e la compatibilità con tutti i tipi di apparecchiature moderne.

Macchine fotografiche

Per iniziare con la fotocamera frontale da 8 megapixel: ci vogliono ottimi selfie. A condizione che ci sia abbastanza luce diurna, perché nell'oscurità (crepuscolare) si verificano rumori e i dettagli del viso e dell'ambiente scompaiono. È meglio disattivare la modalità bellezza incorporata di Huawei, perché regola il tuo viso in modo molto strano.

La doppia fotocamera da 13 e 2 megapixel sul retro sembra identica a quella del precedente P Smart. Tuttavia, non è così: la fotocamera del modello 2019 ha un'apertura più ampia (e quindi cattura più luce al buio) e utilizza un software intelligente per scattare foto migliori. Può sembrare un po 'vago, ma lo smartphone generalmente scatta foto e video bellissimi. In una situazione buia, la fotocamera fa fatica, ma i risultati sono comunque sufficienti. Il software di intelligenza artificiale a volte va un po 'troppo oltre quando si lucidano le immagini, ma fortunatamente puoi annullare le regolazioni (anche in seguito). Siamo curiosi di sapere come si comporta la fotocamera P Smart rispetto ai nuovi modelli come il Motorola Moto G7 (Plus).

Software

Come tutti gli smartphone Huawei e Honor, il P Smart (2019) funziona su Android con la shell EMUI di Huawei. In questo caso si tratta di Android 9.0 (Pie), la versione Android più recente. La shell EMUI 9 differisce poco dalle precedenti versioni EMUI e può (ancora) non piacerci. Il software regola visivamente molte cose, mentre nella maggior parte dei casi questo non è un miglioramento rispetto alla versione standard di Android. EMUI apporta anche modifiche nella gestione delle prestazioni, della durata della batteria e delle notifiche delle app in arrivo. Queste modifiche migliorano la durata della batteria, ma limitano le capacità delle app e dei processi in background.

Huawei promette che il P Smart (2019) riceverà un aggiornamento di sicurezza almeno una volta al trimestre per due anni. Al momento della scrittura, il telefono è in esecuzione con l'aggiornamento del 1 ° novembre.

Ci sarà anche un aggiornamento ad Android Q, la prossima versione di Android che Google probabilmente rilascerà ad agosto. Questo è positivo per uno smartphone economico, anche se resta da vedere quanto tempo ci vorrà prima che l'aggiornamento di Android Q sia disponibile.

Conclusione

Huawei P Smart (2019) è uno smartphone economico che ottiene punteggi da più che soddisfacenti a buoni in molte aree. Ha un design piacevole e robusto, hardware fluido e fotocamere decenti. Il software EMUI non piacerà a tutti, ma può essere utilizzato e la politica di aggiornamento di Huawei è positiva. In breve: tanto telefono per pochi soldi. Altamente raccomandato, anche se la concorrenza è feroce. Ad esempio, Honor 10 Lite, Motorola Moto G7 (Plus), Xiaomi Mi A2 e Xiaomi Redmi 6 Pro sono buone alternative.