10 consigli prima di espandere la memoria di lavoro

Uno sguardo al sito Web di un negozio di computer sulla RAM fornisce termini come DDR, MHz, CAS Latency, SO-DIMM e 204 pin. La RAM è disponibile per ogni tipo di computer, ma come fai a sapere esattamente quale memoria è adatta al tuo sistema? Puoi leggere tutto in questo articolo.

Suggerimento 1: memoria

Quando si parla di memoria per un computer, smartphone o tablet, nella maggior parte dei casi si intende la memoria di lavoro di un sistema. Altre parole che vengono spesso utilizzate sono memoria interna o RAM (memoria ad accesso casuale). Questo tipo di memoria necessita di un sistema informatico per funzionare. Scrive temporaneamente i dati nella memoria in modo che i programmi possano essere eseguiti o i processi possano essere eseguiti nel computer. Più memoria garantisce che il tuo sistema funzioni più velocemente e nella maggior parte dei casi puoi aggiornare tu stesso il numero di gigabyte di RAM. Non confondere il termine memoria interna con lo spazio di archiviazione.

Esempi di spazio di archiviazione sono dischi rigidi, schede di memoria o unità SSD. Questi componenti vengono utilizzati per archiviare in modo permanente file e dati. Nel caso della memoria di lavoro, non si ha alcuna influenza su ciò che viene scritto nella memoria e se si spegne il computer, lo smartphone o il tablet, i dati scompaiono dalla memoria di lavoro. Questo perché la memoria di lavoro è una memoria volatile, che richiede alimentazione. Un supporto di memorizzazione come un disco rigido non richiede alimentazione per memorizzare i dati e viene indicato come memoria non volatile.

Suggerimento 2: DRAM e SRAM

Esistono diverse forme di RAM, ma per computer, smartphone e tablet si parla di RAM. La memoria può essere statica o dinamica e la differenza sta nel modo in cui la memoria contiene i dati. I computer moderni utilizzano quasi sempre la RAM dinamica, l'abbreviazione di RAM dinamica è DRAM. SRAM sta per RAM statica e viene spesso utilizzata in un computer come cache della CPU, una sorta di supporto di memoria per il processore del computer. Un termine comune è anche SDRAM, una scelta un po 'sfortunata in quanto implica una combinazione di SRAM e DRAM, ma SDRAM è DRAM sincronizzata con il bus di sistema del computer. L'abbreviazione sta quindi per Synchronous Dynamic Random Access Memory.SDRAM è l'attuale generazione di DRAM e può essere trovata in quasi tutti i computer, smartphone o tablet.

Suggerimento 3: DDR

Per rendere le cose un po 'più complicate, il termine SDRAM include anche l'aggiunta DDR. DDR sta per Double Data Rate ed è un'estensione dello standard SDRAM originale. Attualmente, la memoria DDR3 è incorporata nella maggior parte dei computer, ma i modelli precedenti potrebbero richiedere memoria DDR2.

DDR4 è in circolazione dal 2014. È importante sapere che tipo di memoria DDR serve per il tuo sistema. Se vuoi sapere quale memoria è incorporata nel tuo computer, scarica il programma Speccy facendo clic su Download gratuito qui . Nella pagina successiva, fare clic su uno dei percorsi di download offerti, ad esempio Piriform.com. Installa il programma e assicurati di deselezionare Installa Google Toolbar gratuitamente in combinazione con Speccy . Quando avvii il programma, sotto RAM vedrai il tipo di RAM installata nel tuo computer.

Su Mac, fai clic sul logo Apple in alto a sinistra e scegli Informazioni su questo Mac . Fai clic su Maggiori informazioni e dietro la memoria c'è il tipo di memoria installata nel tuo Mac.

Suggerimento 4: MHz ed ECC

Oltre al tipo di SDRAM, è anche importante considerare la frequenza di clock o la velocità di clock della memoria. Questo è indicato in MHz (megahertz). Una scheda madre di solito supporta solo un certo numero di tipi di frequenze di clock, devi acquistare la memoria che è supportata dalla tua scheda madre. Puoi trovarlo nelle specifiche nel manuale della tua scheda madre. Numeri diversi vengono utilizzati per distinguere i moduli RAM. Nel caso di un modulo DDR3 con una frequenza di clock di 200 MHz, puoi moltiplicare questo valore per otto per scoprire il trasferimento di dati al secondo. In questo caso è 1600. Questa memoria DDR è quindi chiamata anche DDR3-1600. Per rendere le cose ancora più complicate, a questa memoria ci si riferisce a volte con il prefisso PC. In questo caso, moltiplica 1600 per otto.Quindi la memoria DDR3-1600 può anche essere chiamata memoria PC-12800.

Altri due termini che incontri spesso in combinazione con la frequenza di clock sono ECC (Error Code Correction) e Buffered (chiamato anche Registered). Una scheda madre può chiedere di utilizzare solo la memoria ECC o rifiutare la memoria ECC. Tutto questo è descritto nelle specifiche della scheda madre. È spesso possibile riconoscere la memoria ECC dal fatto che ci sono nove chip su ciascun lato del modulo, con la memoria non ECC ce ne sono otto per lato. La memoria registrata è talvolta denominata RDIMM ed è più costosa della memoria non registrata (UDIMM).