Crea il tuo server

I server sono principalmente associati ai computer aziendali, ma un server offre anche vantaggi a casa. Se vuoi ottenere il massimo da esso, puoi mettere insieme il tuo server domestico esattamente a tuo piacimento. Se imposti requisiti meno rigorosi, puoi risparmiare denaro riutilizzando l'hardware di un PC scartato.

1. Perché un server domestico?

Soprattutto ora che le aziende stanno virtualizzando i propri server in massa e persino spostandoli sul "cloud", sempre più utenti privati ​​di computer si stanno interessando al proprio server. Un server domestico è un dispositivo ideale per archiviare centralmente tutti i file immaginabili, per archiviare backup o per scaricare torrent o file da un server di notizie, ad esempio, mentre tutti i computer "normali" sulla rete sono spenti.

2. Server o NAS?

Quando si tratta di un server domestico, il confronto con un NAS viene effettuato rapidamente. È vero che gran parte di ciò che un server domestico può fare, lo fa un NAS. Una differenza è che l'acquisto di un NAS può spesso essere costoso, anche se si sceglie un modello con spazio per un solo disco. Inoltre, costruendo da soli un server, si possono fare scelte molto mirate per quanto riguarda l'hardware che si vuole utilizzare, ed eventualmente scegliere parti che si hanno ancora. Quest'ultimo rende rapidamente il tuo server più economico di un NAS dal negozio. Inoltre, avere un proprio server offre maggiore libertà quando si tratta del software da installare. Se desideri facilità d'uso, un NAS è rapidamente la scelta migliore, ma se stai cercando la personalizzazione, è meglio iniziare da solo.

Il sistema operativo di un NAS offre spesso meno libertà di aggiungere funzioni rispetto a un'installazione Windows "reale".

3. Alloggiamento

Un server è attivo tutto il giorno e quindi deve essere silenzioso, efficiente dal punto di vista energetico e non occupare troppo spazio. La pura potenza di calcolo è meno importante. Dopo tutto, il server non esegue attività per le quali ciò è importante. L'alloggiamento è comunque una parte a cui prestare la necessaria attenzione. Ovviamente puoi usare un vecchio PC, ma spesso non è silenzioso, economico e di dimensioni relativamente grandi. Un tale dispositivo può essere sufficiente per un breve periodo di prova, ma un Mini PC è presto preferito per un uso più lungo. Nei precedenti Tips & Tricks abbiamo esaminato ampiamente i dispositivi Mini-ITX: piccoli cabinet di sistema dotati di scheda madre e alimentatore, e talvolta anche di un processore corrispondente e di una scheda grafica incorporata.

Un contenitore Mini-ITX o barebone può essere un'ottima scelta per la conversione di un server domestico.

4. Processore e scheda madre

Intel Atom è un processore ad alta efficienza energetica che è stato a lungo molto popolare per l'uso in un server domestico. Spesso ti imbatti in un Atom anche nei dispositivi NAS, a causa delle qualità specifiche di questo tipo di processore. Tuttavia, questo processore sta lentamente perdendo terreno. Ha il limite di non produrre immagini, quindi è necessaria anche una scheda grafica o una scheda madre con un processore video integrato. Questo è diverso con i più recenti processori Intel "Sandy Bridge" Core i3, Core i5 e Core i7 e processori AMD Fusion. Questi processori sono costituiti da una combinazione di una CPU (Central Processing Unit) e una GPU (Graphics Processing Unit). Sono efficienti dal punto di vista energetico e offrono comunque prestazioni molto decenti.

La Gigabyte GA-E350N-USB3 è una scheda madre nel formato ITX compatto. Ha un processore AMD E-350 che esegue entrambi i "calcoli" e fornisce immagini.

5. Installa il processore

Se si dispone di un involucro con una scheda madre incorporata che non dispone ancora di un processore, prestare molta attenzione alle specifiche della scheda madre prima di acquistare un processore separato. Le schede madri possono ospitare solo un tipo specifico di processore e anche il modo in cui il processore dovrebbe essere posizionato è diverso. Quindi leggilo attentamente nella Guida all'installazione inclusa. Nella maggior parte dei casi, il coperchio protettivo della presa deve essere aperto prima sganciando una leva. Quindi il processore viene posizionato abbassandolo nello zoccolo. I pin del processore devono essere esattamente dove sono nel socket e si adattano solo in un modo. Se il processore è posizionato correttamente, la leva può essere ripiegata e il dispositivo di raffreddamento deve essere installato.

Aprire l'accesso al socket e quindi inserire il processore.

Una volta che il processore è in posizione, posizionare il dispositivo di raffreddamento sopra o avvitare il raffreddamento passivo.