È così che digitalizzi i tuoi vecchi LP

Il vinile è tornato con una vendetta. Gli artisti stanno ancora una volta rilasciando musica in massa su questo supporto sonoro tradizionale e le cifre di vendita sono in aumento. È giunto il momento di rimettere in carreggiata i tuoi LP. Ti piace anche ascoltare la musica in viaggio o sul tuo PC? Puoi digitalizzare i tuoi vecchi LP. Ascolta i tuoi artisti preferiti per sempre!

Suggerimento 01: perché il digitale?

I collezionisti di vinili farebbero bene a salvare anche una copia digitale della loro collezione di musica analogica. Gli LP sono abbastanza vulnerabili ai danni. Ogni graffio può essere ascoltato, ad esempio, come uno schiocco o un tocco nella riproduzione audio. In caso di danni profondi, la piastra potrebbe persino saltare. Se impili gli LP uno sopra l'altro o li metti al sole, corri anche il rischio che si deformino. Inoltre, con una riproduzione frequente, la qualità del disco si deteriora lentamente ma inesorabilmente a causa dell'usura. Se dai alla musica di un disco una vita infinita, è saggio salvarne una copia digitale. Un ulteriore vantaggio è che puoi riprodurre i file MP3 o flac fatti in casa su vari dispositivi, come smartphone, tablet, lettore musicale portatile, autoradio e PC.

Scarica LP di codice

Con i nuovi LP spesso non è necessario digitalizzare la musica. La ragione di ciò è che le principali case discografiche di solito mettono un codice di download univoco nella manica. Ciò ti consente di scaricare gli MP3 dell'intero album da Internet, in modo da poterlo ascoltare anche in digitale. A volte c'è anche un CD nella copertina dell'LP.

Suggerimento 02: lavare i dischi

Prima di salvare un LP in formato digitale, è consigliabile pulire accuratamente i record in questione. La digitalizzazione viene eseguita in tempo reale. Se durante la registrazione si sente uno schiocco o un tocco, questa imperfezione finirà anche nella versione digitale. Puoi pulire un LP in diversi modi. Una soluzione poco costosa è utilizzare una speciale spazzola antistatica per rimuovere la polvere dalla piastra. Inoltre, sono in vendita anche prodotti per la pulizia specifici. Ad esempio, il Knosti Disco Antistat è molto popolare tra gli appassionati di vinile. Questo dispositivo è costituito da un contenitore stretto con spazzole integrate in cui l'utente versa il liquido detergente. Ruotando l'LP in questo contenitore, puoi pulirlo. Quindi tutto quello che devi fare è lasciare asciugare i piatti lavati in uno scolapiatti.Il Knosti Disco Antistat costa una cinquantina di euro. Vuoi digitalizzare molti record molto sporchi? Forse una lavatrice per dischi elettrici è per te. Il cosiddetto Okki Nokki ne è un noto esempio. Lasciate che l'LP ruoti su una piattaforma e applichi del liquido detergente. Distribuire il liquido sulle scanalature con un pennello. È quindi possibile aspirare lo sporco sciolto con l'aspirapolvere integrato. I tuoi dischi sembrano e suonano di nuovo come nuovi. Una lavatrice con dischi elettrici è piuttosto costosa. L'Okki Nokki, ad esempio, costa circa 450 euro. È bene sapere che alcuni negozi di hi-fi noleggiano anche lavadischi elettrici a tariffa giornaliera.Il cosiddetto Okki Nokki ne è un ben noto esempio. Lasciate che l'LP ruoti su una piattaforma e applichi del liquido detergente. Distribuire il liquido sulle scanalature con un pennello. È quindi possibile aspirare lo sporco con l'aspirapolvere integrato. I tuoi dischi sembrano e suonano di nuovo come nuovi. Una lavatrice con dischi elettrici è piuttosto costosa. L'Okki Nokki, ad esempio, costa circa 450 euro. È bene sapere che alcuni negozi di hi-fi noleggiano anche lavadischi elettrici a tariffa giornaliera.Il cosiddetto Okki Nokki ne è un noto esempio. Lasciate che l'LP ruoti su una piattaforma e applicate un po 'di liquido detergente. Distribuire il liquido sulle scanalature con un pennello. È quindi possibile aspirare lo sporco sciolto con l'aspirapolvere integrato. I tuoi dischi sembrano e suonano di nuovo come nuovi. Una lavatrice con dischi elettrici è piuttosto costosa. L'Okki Nokki, ad esempio, costa circa 450 euro. È bene sapere che alcuni negozi di hi-fi noleggiano anche lavadischi elettrici a tariffa giornaliera.Una lavatrice con dischi elettrici è piuttosto costosa. L'Okki Nokki, ad esempio, costa circa 450 euro. È bene sapere che alcuni negozi di hi-fi noleggiano anche lavadischi elettrici a tariffa giornaliera.Una lavatrice con dischi elettrici è piuttosto costosa. L'Okki Nokki, ad esempio, costa circa 450 euro. È bene sapere che alcuni negozi di hi-fi noleggiano anche lavadischi elettrici a tariffa giornaliera.

Prima di digitalizzare, pulisci accuratamente i tuoi dischi LP

Suggerimento 03: connettiti

Per digitalizzare la tua collezione di dischi, collega prima il giradischi (indirettamente) al computer. Ciò può essere fatto in diversi modi. Un giradischi tradizionale riproduce la propria musica a un volume molto basso, rendendo impossibile trasferire i brani direttamente su un computer. Questo perché è necessario un segnale amplificato. Per questo motivo, si collega il PC al (pr) amplificatore o ricevitore a cui è collegato il giradischi. Molti (pre) amplificatori hanno un'uscita analogica per inviare il suono dal tuo giradischi a un computer. Di solito questa uscita è contrassegnata con tape out o rec. Per inciso, ci sono anche giradischi con un preamplificatore integrato. Lo colleghi direttamente a un computer, poiché questi dispositivi inviano già un segnale amplificato da soli.Di solito il (pre) amplificatore o giradischi con preamplificatore integrato contiene due uscite RCA. In tal caso è necessario un cavo adattatore con due spine RCA e una spina da 3,5 mm all'altra estremità. Quindi collegare questo connettore da 3,5 mm all'ingresso della linea blu del PC.

Uscita cuffie

Il tuo amplificatore non ha uscite RCA analogiche? In alternativa, utilizzare l'uscita delle cuffie per collegare il dispositivo audio a un PC. Con un'uscita audio da 3,5 mm, si utilizza un normale cavo mini-jack per l'ingresso della linea blu del PC. Molti amplificatori e ricevitori hanno un'uscita audio da 6,35 mm sulla parte anteriore. In tal caso è necessaria una spina adattatore speciale, in modo da poter ancora collegare un cavo mini-jack standard. In alternativa, ci sono anche cavi con una spina da 3,5 mm su un lato e una spina da 6,35 mm sull'altro.

Suggerimento 04: preamplificatore USB

In termini pratici, è spesso scomodo collegare un (pr) amplificatore con un giradischi collegato a un PC. Ad esempio, la distanza tra tutte le apparecchiature è troppo grande o non si hanno i cavi giusti a portata di mano. Ovviamente è anche possibile che tu non abbia un (pr) amplificatore adatto. Un cosiddetto preamplificatore USB phono è un'ottima soluzione in tali situazioni. Ci sono almeno due ingressi RCA e una connessione USB su questo. Poiché questo dispositivo invia un segnale amplificato al PC o al laptop, è possibile registrare facilmente la riproduzione con un programma di registrazione. I preamplificatori USB sono disponibili in diverse fasce di prezzo. MAGIX offre una soluzione interessante con il pacchetto Salva i tuoi LP.Oltre a un preamplificatore USB, il produttore tedesco fornisce anche il programma Audio Cleaning Lab per la registrazione digitale della musica. Il prezzo al dettaglio suggerito di MAGIX Red per i tuoi LP è di 79,99 euro, ma molti negozi (web) offrono il prodotto a un prezzo inferiore.

Suggerimento 05: giradischi USB

Molti giradischi moderni hanno già una connessione USB da soli. Comodo, perché non servono dispositivi o cavi aggiuntivi per il collegamento a un PC. Non appena si collega un giradischi USB al computer, spesso è ancora necessario installare un driver separato. Il sistema rileva il giradischi USB come sorgente sonora separata. Non è nemmeno necessario collegare giradischi USB avanzati a un PC per digitalizzare gli LP. Invece, inserisci una chiavetta USB (o una scheda SD) nell'alloggiamento. Il giradischi crea quindi file MP3 dalle canzoni. Per inciso, tali prodotti hanno un pulsante di registrazione separato per determinare manualmente l'inizio e la fine di ogni brano. È vantaggioso che molti produttori di giradischi USB forniscano il proprio programma con cui è possibile digitalizzare gli LP.

Alcuni giradischi USB trasferiscono la musica dagli LP direttamente a una chiavetta USB

Suggerimento 06: laboratorio di pulizia audio

Il pacchetto MAGIX Save your LPs è composto da un preamplificatore USB e dal programma Audio Cleaning Lab. In breve, una soluzione completa per digitalizzare la tua collezione di LP con qualsiasi giradischi. Poiché questo prodotto è ampiamente disponibile, utilizziamo il software per spiegare come funziona il processo di digitalizzazione. Più avanti in questo articolo discuteremo anche del programma gratuito Audacity (vedi suggerimento 10). Non appena colleghi il preamplificatore USB MAGIX al PC, Windows 10 riconoscerà automaticamente questo dispositivo. Impostare l'interruttore At Input su Phono. La maggior parte dei giradischi ha una cartuccia da mm, quindi imposta l'interruttore del preamplificatore su MM in questo caso. Per inciso, questo programma è anche molto utile quando hai collegato un giradischi tramite un altro (pre) amplificatore.Dopo l'installazione di Audio Cleaning Lab, appare immediatamente la finestra di registrazione.

Suggerimento 07: impostazioni di registrazione

È importante che Audio Cleaning Lab riconosca il (pr) amplificatore o giradischi collegato con preamplificatore integrato come dispositivo di registrazione. Prima di tutto, riproduci un LP con il giradischi collegato. All'inizio non importa se non senti alcun suono. Avvia quindi Audio Cleaning Lab e scegli nella sezione Import for Lp . È possibile verificare se gli altoparlanti del PC riproducono il suono del giradischi tramite Listen-in . Non è così? Quindi scegli Impostazioni e Ingresso audio . All'ingresso audioquindi selezionare la sorgente di ingresso corretta, ovvero una porta USB o un ingresso di linea analogico. A volte il nome del (pre) amplificatore o del giradischi può essere visto qui. È consigliabile controllare l'opzione Regolazione automatica del livello , in modo che il software selezioni automaticamente un livello di volume accettabile. Non senti ancora alcun suono? Windows potrebbe aver selezionato il dispositivo di riproduzione sbagliato. Vai a Windows Mixer, quindi Riproduci , quindi seleziona il dispositivo di riproduzione desiderato. Normalmente qui si scelgono gli altoparlanti del PC collegati o gli altoparlanti integrati di un monitor. Chiudi tutte le finestre aperte con OK e Chiudi .

Suggerimento 08: scegli il formato audio

Ovviamente vuoi salvare le canzoni di un LP nel formato audio corretto, in modo che i file musicali possano essere ascoltati sui tuoi dispositivi preferiti. Fare clic su Impostazioni e Avanzate . Per impostazione predefinita, Wave è selezionato per Formato di registrazione . Questo formato audio non compresso richiede molto spazio di archiviazione. Puoi scegliere in alternativa all'MP3 , in modo che i brani possano essere riprodotti su qualsiasi smartphone e lettore musicale moderno. In Opzioni formatoimpostare personalmente la qualità desiderata con un massimo di 320 kbit / s. Mp3 ha lo svantaggio che la perdita di qualità si verifica sempre a causa dell'elevata compressione. Il formato del file flac è una scelta migliore in questo caso. Sebbene venga applicata la compressione, questo formato audio generalmente mantiene la stessa qualità audio della sorgente. Flac occupa più spazio su disco rispetto a MP3. Effettuare una selezione e fare clic sull'icona della cartella dietro Percorso file per selezionare la posizione di archiviazione. Infine confermare con OK e Chiudi .

Suggerimento 09: registra musica

È giunto il momento di digitalizzare un LP! Fare clic sul pulsante Registra e quindi avviare l'LP dallo slot desiderato. A tal fine è necessario un buon tempismo. La pulizia audio ora registra il suono del disco in tempo reale in un file musicale digitale. Le onde audio corrispondenti vengono visualizzate sullo schermo nella finestra principale. Se necessario, utilizzare il cursore verticale per regolare il livello di registrazione. Ciò è particolarmente importante quando il software indica in lettere rosse che il livello del volume è troppo alto. Al termine del brano, fare nuovamente clic su Registra per terminare la registrazione. Infine, fai clic su OK .

Fare clic sul pulsante di registrazione e quindi avviare l'LP dallo slot desiderato

Musica divisa

Invece di registrare ogni brano separatamente, puoi anche catturare un lato di un record nella sua interezza. Naturalmente, è quindi ancora necessario dividere il file musicale in diverse canzoni. Puoi anche chiamare Audio Cleaning Lab per questo. In Importa, scegli File. Quindi vai alla cartella in cui hai salvato il file audio in questione e fai doppio clic su di esso. Le onde audio della registrazione vengono visualizzate sullo schermo. Il trucco è posizionare l'indicatore di riproduzione verticale esattamente davanti a una canzone. Se necessario, utilizzare i pulsanti di controllo inferiori per individuare con attenzione questa traccia, quindi mettere in pausa la riproduzione. Quindi usa le forbici a sinistra per tagliare la traccia audio in due parti. Fare clic sulla prima parte audio e premere Elimina. Quindi posiziona il marcatore di riproduzione direttamente alla fine della canzone, dopodiché usi di nuovo le forbici. Rimuovi l'ultima parte. Ora devi solo salvare la canzone tramite File / Esporta audio . A tale scopo selezionare il formato audio desiderato e confermare conEsporta .

Suggerimento 10: audacia

Invece del programma commerciale Audio Cleaning Lab, puoi anche iniziare con Audacity gratuito. Le possibilità di questo processore audio in lingua olandese sono in gran parte le stesse, sebbene il livello di difficoltà sia leggermente superiore. Scarica il software qui. Dopo l'installazione, ti ritroverai in un ambiente utente piuttosto spoglio. Nella parte superiore della barra degli strumenti dietro l'icona del microfono, selezionare la sorgente audio corretta, ovvero il (pr) amplificatore o il giradischi collegato. Selezionare anche l'opzione 2 canali di registrazione se si desidera registrare in stereo. Infine, controlla nel campo posteriore se Audacity riconosce gli altoparlanti del PC, in modo da poter ascoltare la musica durante la registrazione.

Suggerimento 11: effettua una registrazione

Ovviamente vorresti ascoltare durante la registrazione. Per fare ciò, ti immergi nelle impostazioni. Vai a Modifica / Preferenze / Registrazione e seleziona l'opzione Riproduzione software . Quindi chiudere la finestra con OK . Puoi facilmente avviare una registrazione in Audacity, ovvero facendo clic sul pulsante rosso Registra nella barra degli strumenti . Quindi posizionare l'ago nella scanalatura desiderata dell'LP. Se necessario, utilizza il cursore dietro il microfono nella barra degli strumenti per regolare il livello del volume. Per terminare la registrazione, fare clic sul pulsante giallo Stop . Tutto quello che devi fare è salvare la musica digitalizzata come file audio. Tramite File/ Esporta audio, seleziona la cartella di archiviazione desiderata. Quindi immettere un nome file e scegliere il formato file desiderato. Puoi scegliere tra wav, aiff, flac, wma e mp3. Per inciso, è necessario uno strumento aggiuntivo per l'archiviazione dei file MP3, ovvero il cosiddetto codificatore Lame. Puoi scaricare questo strumento qui. A seconda del formato scelto, è anche possibile impostare la qualità desiderata. Infine, fai clic su Salva .