Tethering con il tuo smartphone, come lo fai?

Niente Internet sul tuo smartphone, tablet o laptop mentre gli amici intorno a te sono felici di mandare SMS e navigare? In tali circostanze, la condivisione di una connessione Internet tramite tethering può essere d'aiuto. Spieghiamo esattamente cos'è il tethering e come lavorarci.

Il thethering è un modo per configurare la connessione Internet mobile del tuo smartphone (o altro dispositivo) come modem, consentendo ad altri dispositivi di andare online tramite una connessione WiFi. Quindi condividi la tua connessione Internet, per così dire. Molto utile quando i tuoi amici hanno Internet e devi solo inviare un'e-mail. Ma ci sono ancora più opzioni:

I - Hai un guasto a Internet a casa? Quindi il tethering dal tuo smartphone può servire come soluzione di emergenza.

II - Puoi anche utilizzare il tethering con un tablet. Ciò significa che non è necessario sottoscrivere un piano dati separato per Internet sul tablet. Ciò a sua volta consente di risparmiare sui costi.

III - Il tethering semplifica la navigazione sul laptop in movimento. Anche qui, non è necessario un piano dati aggiuntivo utilizzando il tethering.

Passaggio 1: attiva il tethering

Abilita il tethering su iPhone

Abilita il tethering accedendo alla rete nelle impostazioni generali. Scegli hotspot personale :

Qui ti verrà data la possibilità di attivare l' hotspot personale :

Puoi modificare il tuo accesso WiFi toccando questo. Gli utenti della tua connessione tethering necessitano di questo codice per accedere alla tua rete WiFi condivisa.

Abilita il tethering su Android

Sul tuo dispositivo Android, vai su Impostazioni > Wireless > Reti . Qui puoi scegliere l'opzione Tethering e hotspot mobile. A seconda del telefono Android, questi nomi potrebbero differire leggermente.

Quindi scegli: Impostazioni hotspot Wi-Fi wireless e inserisci un nome (ssid) e una password per la connessione condivisa. Questo conta come sicurezza, quindi ricordalo bene. Ti consigliamo di scegliere la protezione WPA2.

Infine, controlla se il tuo dispositivo è visibile nel suo ambiente:

Passaggio 2: connessione

I - Accedi al menu delle preferenze Internet tramite smartphone, tablet o computer .

II - Cerca tutti i punti Wi-Fi nella zona e seleziona lo smartphone su cui hai appena attivato il tethering. Con un iPhone, questo è il nome dell'iPhone. Con uno smartphone Android sei stato in grado di inserire tu stesso il nome (ssid).

III - Al momento della connessione, inserisci la password impostata al passaggio 1.

Suggerimento: tieni d'occhio le dimensioni del tuo pacchetto di dati, perché anche il tethering ti costa MB. Esistono vari mezzi per tenere d'occhio il tuo pacchetto di dati. Li abbiamo elencati per te: visualizzali qui!