Disinstalla gli aggiornamenti di Windows 10

Microsoft lancia sempre più "aggiornamenti di panico". E altrettanto spesso, quegli aggiornamenti di Windows 10 portano a più problemi di quanti ne risolvano. Come sbarazzarsi di un aggiornamento così difettoso una volta installato?

Ogni utente di Windows 10 conosce l'orrore degli aggiornamenti forzati. Sono ora disponibili patch plurimestrali. Ufficialmente solo il secondo martedì del mese, ma ora un terzo martedì (o quarto a seconda del tempo e della posizione della luna) è stato utilizzato per "miglioramenti della qualità". Un altro round di aggiornamento. Inoltre, ora vediamo anche che .NET ha avuto anche il suo round di aggiornamento, di solito il martedì prima del martedì della patch. Tutti richiedono un riavvio del sistema. E poi ci sono le strane patch intermedie, spesso nemmeno documentate.

Recentemente, è andato storto con KB4524244. Microsoft non ha ancora annunciato ufficialmente cosa avrebbe dovuto fare quella patch, almeno qualcosa con il bios (U) EFI. La patch si è rivelata così difettosa, tuttavia, che una varietà di sistemi ha smesso di avviarsi. La modalità provvisoria a volte funzionava, ma la maggior parte delle volte gridava e ricominciava da capo. Anche con altre patch sparate libere al di fuori dei round di aggiornamento "ufficiali" mensili è bene stare molto attenti. Soprattutto se Microsoft non li documenta.

Troppo spesso è una soluzione di panico a un problema che si verifica solo in casi molto esotici. Esatto: il bug verrà corretto sulla manciata di sistemi interessati, ma tutti gli altri riceveranno bug. In breve: come si rimuove un aggiornamento "fuori banda" installato accidentalmente che sembra causare più problemi che risolverlo?

Sbarazzarsi di esso!

Avvia l'app Impostazioni dal menu Start e fai clic su Aggiorna e sicurezza . Quindi, nel pannello a destra, fai clic su Visualizza cronologia aggiornamenti . Verrà quindi visualizzato un elenco degli aggiornamenti installati. Ora le cose diventano un po 'illogiche: per rimuovere un aggiornamento, fare clic sul collegamento Disinstalla aggiornamenti . Vedrai di nuovo quell'elenco di aggiornamenti, ma ora in un ambiente diverso. Seleziona l'aggiornamento da rimuovere che causa problemi, quindi fai clic su Rimuovi . Attendi un po '(per gli aggiornamenti principali, attendi ancora un po' ...) finché l'aggiornamento non viene rimosso.

Per essere completamente al sicuro, è consigliabile, anche se non richiesto, riavviare il sistema dopo aver rimosso l'aggiornamento. E per quanto riguarda l'illogicità del tutto: dopo la rimozione, l'aggiornamento è scomparso da questa finestra. Tuttavia, se si guarda alla panoramica standard degli aggiornamenti installati, è ancora elencato come installato. Quindi nessun messaggio appare in quell'elenco che un aggiornamento è stato rimosso. Questo è illogico, perché in primo luogo c'è una differenza tra i due elenchi con la cronologia degli aggiornamenti, ma lo rende anche molto poco chiaro per l'utente finale.

Comunque: questi illogici non sono strani per Windows 10, tienilo a mente. L'unico elenco valido degli aggiornamenti effettivamente installati può essere trovato sotto il collegamento Disinstalla aggiornamenti ...