Motorola One Vision: il miglior smartphone conveniente?

Con 300 euro in tasca, puoi acquistare molti buoni smartphone Android. Motorola spera che tu scelga One Vision, un dispositivo con hardware solido e supporto software a lungo termine. In questa recensione di Motorola One Vision scopriamo se il segmento di fascia media ha un nuovo re.

Motorola One Vision

Prezzo € 299, -

Colori Blu e marrone

Sistema operativo Android 9.0 (Android One)

Schermo LCD da 6,3 pollici (2520 x 1080)

Processore octacore 2,2 Ghz (Exynos 9609)

RAM 4 GB

Memoria 128 GB (espandibile con scheda di memoria)

Batteria 3.500 mAh

Fotocamera da 48 e 5 megapixel (posteriore), 25 megapixel (anteriore)

Connettività 4G (LTE), Bluetooth 5.0, WiFi, GPS, NFC

Dimensioni 16 x 7,1 x 0,87 cm

Peso 180 grammi

Altro USB-C, porta per cuffie

Sito web www.motorola.com 8.5 Punteggio 85

  • Professionisti
  • Software Android One (criterio)
  • Fotocamere decenti
  • Hardware liscio e completo
  • Negativi
  • Il rapporto dello schermo 21: 9 non è ancora ideale
  • Il sensore di profondità ha un uso limitato
  • Ampio foro per fotocamera nello schermo
  • Durata della batteria deludente

The One Vision è il successore di One uscito alla fine dello scorso anno. Con un design simile a un iPhone, uno schermo a bassa risoluzione, un vecchio processore e una fotocamera mediocre, era un dispositivo deludente. Motorola afferma di aver appreso e promuove il competitivo rapporto qualità-prezzo di One Vision, che ha un prezzo al dettaglio suggerito di 299 euro. Quanto è buono lo smartphone?

Design solido e di alta qualità

In ogni caso, siamo molto soddisfatti dell'esterno. Il Motorola One Vision è realizzato in vetro e si sente lussuoso e robusto. Ha un bel altoparlante, jack per cuffie da 3,5 mm e porta USB-C ed è a prova di schizzi. Il logo Motorola ha uno scanner di impronte digitali affidabile e veloce sul retro. Nell'angolo sinistro troverai un doppio flash e un modulo fotocamera leggermente sporgente. Quest'ultimo assicura che lo smartphone non sia completamente piatto sul tavolo, ma non disturba.

Puoi acquistare il Motorola One Vision in due colori: blu e marrone. Il produttore ci ha inviato la prima versione, che troviamo molto bella. Chi cerca un dispositivo meno appariscente sta meglio con la versione marrone.

Quando tieni in mano One Vision, noti che è più lungo della maggior parte degli altri smartphone. Motorola ha optato per un rapporto dello schermo di 21: 9, che è più lungo del solito rapporto 19: 9. Ciò rende il display più alto e non ci sono bordi durante la visione di film. Inoltre, più testo si adatterà allo schermo. Uno svantaggio è che poche app e giochi sono attualmente ottimizzati per il rapporto 21: 9, quindi i bordi neri sono spesso visibili in alto e / o in basso. Questo problema riguarda anche i nuovi smartphone Sony, che hanno anche un display 21: 9.

Schermo notevolmente lungo

Lo schermo di One Vision misura 6,3 pollici, il che è notevole. In combinazione con il rapporto allungato, è difficile o impossibile utilizzare lo smartphone con una mano. Il display LCD stesso va bene. I colori sono belli, la risoluzione full HD offre un'immagine nitida e gli angoli di visuale sono buoni. La luminosità massima sarà sufficiente quasi tutti i giorni, ma i dispositivi più costosi possono essere chiaramente più luminosi.

Una scelta di design Motorola di cui siamo meno soddisfatti è il foro per la fotocamera in alto a destra dello schermo. Questo contiene una fotocamera selfie da 25 megapixel. Sempre più smartphone, tra cui Honor View 20 e Samsung Galaxy S10, hanno un tale foro per la fotocamera invece di un bordo o una tacca più spessa. Una buona soluzione, se eseguita correttamente. Sul Motorola One Vision, il foro della fotocamera è così grande da distrarre e intralciare app, giochi e film. Gli smartphone della concorrenza hanno un foro per la fotocamera più piccolo, che è quindi meno evidente.

Hardware

Dove la maggior parte degli smartphone Motorola funziona con un processore di Qualcomm, One Vision utilizza un chip Exynos di Samsung. Questo è speciale perché Samsung mette principalmente i suoi chip nei propri dispositivi. Il processore Exynos 9609 del Motorola One Vision è un grande sconosciuto e in termini di caratteristiche e prestazioni è molto simile al chip 9610 che è incluso in un solo smartphone, il Samsung Galaxy A50.

Sconosciuto può significare non amato, ma Exynos 9609 mantiene la sua posizione. Insieme a un ampio 4 GB di RAM, One Vision funziona a meraviglia e non abbiamo nulla da lamentarci delle prestazioni. Certo, i giochi più pesanti possono causare qualche singhiozzo e la velocità generale non è paragonabile a quella di uno smartphone di punta, ma il prezzo lo è di conseguenza.

Sorprendente è la capacità di archiviazione interna non inferiore a 128 GB. Puoi memorizzare molte app, foto e giochi su di esso. La maggior parte dei dispositivi concorrenti ha 64 GB di memoria, quindi One Vision ha un vantaggio qui. È bello che tu possa aumentare la memoria se lo desideri con una scheda micro-sd fino a 512 GB.

In termini di opzioni di connettività, anche lo smartphone è ben equipaggiato. Oltre a un chip NFC, è disponibile il supporto per lo standard WiFi più veloce, Bluetooth 5.0, una radio FM e doppia SIM. Quindi puoi usare due carte SIM contemporaneamente.

Una parte che rende il Motorola One Vision meno impressionante è la durata della batteria. La batteria non rimovibile ha una capacità di 3500 mAh, media per questo tipo di smartphone. Tuttavia, la durata della batteria è un po 'deludente e devi caricare il dispositivo prima di andare a dormire se lo usi intensamente. Se lo prendi più lentamente, risparmierai un'intera giornata senza dover ricaricare, ma non c'è più niente da fare. È un peccato, perché molti dispositivi possono durare da uno a un giorno e mezzo senza preoccupazioni. Il Motorola One Vision risulta inoltre essere meno efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla concorrenza in standby.

Fortunatamente, la ricarica tramite USB-C procede senza problemi. Il caricabatterie TurboPower incluso ha una potenza di 15 W, che è la stessa di dispositivi più costosi come il Samsung Galaxy S10. Entro trenta minuti, la batteria passa dallo 0 al 40 percento, il che è utile se vuoi fare rifornimento. La ricarica completa della batteria richiede circa due ore. La ricarica wireless non è possibile e questo è un taglio comprensibile su uno smartphone di fascia media.

Macchine fotografiche

La fotocamera frontale da 25 megapixel nel foro dello schermo scatta ottimi selfie durante il giorno. Sono abbastanza nitidi, hanno buoni colori e la funzione HDR automatica migliora la gamma dinamica. Al buio puoi far illuminare brevemente lo schermo e questa è un'utile aggiunta.

Una doppia fotocamera è posizionata sul retro del Motorola One Vision. L'obiettivo principale è un sensore Samsung GM1 con una risoluzione massima di 48 megapixel. Per impostazione predefinita, tuttavia, scatta a 12 megapixel e combina quattro pixel in un pixel più grande, il che dovrebbe portare a foto migliori. Vediamo anche questa cosiddetta tecnologia quad-bayer sugli smartphone concorrenti con una fotocamera da 48 megapixel.

Le prestazioni fotografiche di One Vision non deludono e ciò è in parte dovuto alla funzione HDR automatica che migliora la qualità dell'immagine. Durante il giorno, la fotocamera scatta foto nitide con colori accurati e una buona gamma dinamica. Ciò che colpisce è che la fotocamera non scatta immediatamente una foto quando si preme il pulsante di scatto. In situazioni in movimento, ad esempio con animali domestici, a volte si ottengono immagini in movimento.

Di sera, la fotocamera chiaramente funziona meno bene, ma puoi comunque scattare foto utili. Usa la modalità notturna speciale per questo. Ci vogliono alcuni secondi per scattare diverse foto e poi unirle in un'immagine più chiara, sebbene ci sia rumore, soprattutto sui lati.

Motorola fornisce alla fotocamera la stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS), una tecnica che contrasta foto e video mossi. L'OIS non è standard in questa fascia di prezzo e quindi una bella aggiunta. La telecamera filma in risoluzione 4K a 30 fotogrammi al secondo o in Full HD a 60 fotogrammi al secondo. La stabilizzazione dell'immagine funziona al meglio in modalità Full HD. Con abbastanza luce (diurna), il Motorola One Vision realizza video eccellenti.

La seconda fotocamera sul retro è un sensore di profondità da 5 megapixel. Funziona quando si scatta un ritratto e sfoca lo sfondo, mentre l'oggetto o la persona in primo piano rimane a fuoco. Puoi impostare il livello di sfocatura per foto nell'app della fotocamera ed è divertente sperimentarlo. La funzione ritratto funziona bene, ma di certo non è perfetta. Soprattutto con i fiori, la fotocamera a volte va male sfocando le foglie se questa non è l'intenzione, o viceversa. È una caratteristica divertente, ma in questa fascia di prezzo ci sono anche smartphone con un obiettivo grandangolare che cattura più immagini nella foto. Troviamo un obiettivo del genere più utile.

Software Android One

Il Motorola One Vision è, proprio come il suo predecessore, dotato del software Android One. Ciò significa che lo smartphone esegue una versione di Android praticamente non modificata e ha una politica di aggiornamento garantita. Fino a giugno 2022 riceverai mensilmente un aggiornamento di sicurezza da Google e potrai contare anche su due aggiornamenti Android. Nella data di riferimento del 26 luglio, lo smartphone ha eseguito l'aggiornamento di sicurezza del 5 giugno.

Poiché il dispositivo ora funziona con Android 9.0 (Pie), il prossimo anno riceverai presto Android 10.0 (Q) e Android R. Potrebbe seguire un terzo aggiornamento, ma questo è ancora incerto. La politica di aggiornamento lunga e coerente è paragonabile a quella di smartphone Android molto più costosi. Chi - giustamente - apprezza un buon supporto software ma non vuole spendere mille euro per uno smartphone, dovrebbe acquistare un dispositivo Android One.

A proposito, Motorola non è l'unico produttore a rilasciare smartphone Android One, perché anche marchi come Nokia e Xiaomi offrono vari modelli.

Motorola ha appena cambiato il software Android su One Vision. Alcuni colori e impostazioni sono stati modificati e sono state installate due app Motorola. Uno di questi è Moto, con cui puoi impostare tutti i tipi di azioni per azionare lo smartphone. Questa app è disponibile su tutti i dispositivi Motorola. Scuoti due volte per avviare la fotocamera, ruotala due volte per accendere o spegnere la torcia e muovi la mano sopra lo schermo in modalità standby per vedere l'ora, le notifiche e la percentuale della batteria.

Conclusione: acquista Motorola One Vision?

Chiunque voglia spendere fino a 300 euro su un nuovo smartphone dovrebbe sicuramente prendere in considerazione il Motorola One Vision. Il dispositivo ha un bel design, un buon schermo, fotocamere decenti e un hardware capace. La durata della batteria è un po 'deludente, ma non è male. Anche il grande foro della fotocamera nello schermo è un aspetto negativo, ma alcuni avranno più problemi rispetto ad altri. Un grande vantaggio è il software Android One, che garantisce un'esperienza utente piacevole con una lunga politica di aggiornamento. In conclusione, il Motorola One Vision è uno dei migliori smartphone economici del 2019.

Alternative interessanti sono il Motorola Moto G7 Plus, Samsung Galaxy A50, Nokia 8.1 e Xiaomi Redmi Note 7 (Pro).