Hai bisogno di una bussola? Ecco come lo fai in Apple Maps e Google Maps

La ricerca con Google o Apple Maps è molto utile, ma con la funzione nascosta della bussola, trovare la posizione giusta è solo più facile. Si imposta la bussola e si vede subito se si sta andando nella giusta direzione. Prendere una svolta sbagliata non accadrà presto.

Come utente Android hai accesso solo a Google Maps, gli utenti iOS possono utilizzare sia Google Maps che Apple Maps. Queste app non sono disponibili per Windows Phone, ma puoi andare su Mappe qui per una funzione bussola simile.

Mappe di Apple

Quando avvii Apple Maps, vedrai una freccia in basso a sinistra dello schermo. Dopo aver fatto clic su questo vedrai la posizione in cui ti trovi. Se lo premi di nuovo, apparirà una bussola in alto a destra dello schermo. Un campo visivo blu appare anche sul lato in cui è puntato il tuo iPhone. Se tieni l'iPhone dritto davanti a te, puoi vedere da che parte stai camminando e prendere una svolta sbagliata è quasi impossibile.

Il campo visivo blu indica esattamente da che parte stai camminando.

Google Maps

La funzione bussola in Google Maps funziona allo stesso modo sia per gli smartphone Android che per gli iPhone. Quando apri questa app, devi avere il GPS sullo smartphone per consentire a Google di determinare la tua posizione. Se l'operazione riesce, premi il tasto freccia in basso a destra dello schermo. Questo si trasformerà in una mini bussola e lo schermo ingrandirà la mappa. Vedrai una freccia apparire sul punto blu nella direzione in cui stai camminando. Quando si ruota, ruota anche l'immagine. Sai esattamente da che parte stai camminando.

Google Maps ingrandisce e ruota l'immagine insieme a te.