Dell XPS 15 (2020): il miglior laptop completo del momento

La linea Dell XPS è stata per anni una delle migliori gamme di laptop di fascia alta, ma accanto agli aggiornamenti hardware annuali non era cambiata quasi mai. Fino a quando Dell non si è inventato un serio restyling quest'anno che spinge l'eccellente laptop un ulteriore passo avanti. Qui puoi leggere la recensione di Dell XPS 15 (2020).

Dell XPS 15

Prezzo € 2575, -

Processore Intel Core i7 10750H

Scheda video Nvidia GTX 1650 Ti

Memoria DDR4 da 32 GB

Schermo 14 Touchscreen da 15,6 pollici 3840x2400

Archiviazione SSD NVMe da 1 TB

Peso 2,05 kg

Connessioni 3x usb-c (di cui 2x Thunderbolt 3), auricolare da 3,5 mm e un lettore di schede SD

9 Punteggio 90

  • Professionisti
  • Qualità di costruzione
  • Schermo
  • Qualità del suono
  • Prestazione
  • Negativi
  • prezzo
  • Solo usb-c

Abbiamo ottenuto una versione abbastanza ben curata da Dell con un SSD NVMe da 1 TB, DDR4 da 32 GB e un Intel i7 fluido. Per visualizzare le immagini, il laptop è dotato di una Nvidia GTX 1650 Ti e di un bellissimo touchscreen 4K +. Il prezzo è un po 'scioccante, perché uno spesso 2500 euro è abbastanza pesante per questo hardware.

Design

Come accennato, la serie XPS non solo ha ricevuto un aggiornamento hardware quest'anno, ma anche l'aspetto è stato rinnovato. Sebbene Dell utilizzi ancora una piacevole combinazione di fibra di carbonio e alluminio, il look è solo un po 'più moderno quest'anno. Le parti in alluminio non sono più semplici piastre, ma ora costituiscono la base del laptop. Quando il laptop è chiuso, non vedi nessuna fibra di carbonio e sembra che tu abbia un blocco di alluminio splendidamente fresato tra le mani.

All'interno troviamo il materiale in fibra di carbonio che Dell utilizza da anni per i suoi laptop XPS. Questo materiale mantiene il laptop leggero (2,05 kg), ma fornisce comunque un aspetto premium ed è molto resistente. Inoltre, isola le mani dal calore prodotto dal processore e dalla scheda video. Sfortunatamente vedrai chiazze macchie di grasso dopo alcune settimane, ma fortunatamente puoi cancellarle.

All'interno troviamo anche la tastiera e il touchpad rinnovati. Da quest'anno, la tastiera è stata dotata di un meccanismo diverso, in modo che l'XPS 15 possa nuovamente competere con le migliori tastiere per laptop sul mercato. A causa della mancanza di spazio, ovviamente non c'è tanto "viaggio" come con una tastiera tradizionale, ma gli scrittori di testo come noi sono molto contenti di questo laptop. Sfortunatamente, gli altoparlanti (ne parleremo più avanti) non hanno lasciato spazio per un tastierino numerico, quindi chi lavora molto con i numeri ha bisogno di una tastiera separata.

Il touchpad è diventato ancora più grande quest'anno e, sebbene molti ne siano entusiasti, può anche essere d'intralcio. Non c'è molto spazio per riposare i palmi delle mani durante la digitazione e fai clic più spesso sul pulsante sbagliato del mouse. La risposta alle dita è comunque eccellente e anche i gesti multitouch funzionano perfettamente.

Dell ha chiaramente ascoltato attentamente il feedback degli utenti sui modelli precedenti, risultando forse il miglior case per laptop del momento. Eppure c'è un punto che semplicemente non possiamo ignorare: le connessioni. Il nuovo XPS 15 ha solo tre porte USB-C (due delle quali con Thunderbolt 3), una porta per cuffie da 3,5 mm e un lettore di schede SD. Sebbene USB-C sia davvero il futuro, ci sono ancora troppi dispositivi che non lo utilizzano. Che si tratti di un mouse, una chiavetta USB, una stampante, un televisore o un monitor, è probabile che avrai bisogno di un dongle. Dell fornisce un dongle da usb-c a hdmi e usb-a, ma è frustrante doverli afferrare ogni volta. Ciò rimarrà così per anni, perché sebbene i monitor supportino sempre più l'USB-C, questo non si applica ai nuovi televisori.videoproiettori e topi. La maggior parte dei nuovi prodotti richiede ancora una porta HDMI o USB-A. La mancanza di spazio non è una scusa con l'XPS 15, perché si sarebbero potuti aggiungere facilmente usb-a e hdmi.

Suono straordinario

Di solito non discutiamo della qualità del suono con i laptop perché la conclusione è quasi sempre la stessa: suono metallico senza bassi e molta distorsione a volumi superiori al 50%. Il Dell XPS 15 fa molto meglio, tuttavia, che merita la sua tazza. Il suono ovviamente non dovrebbe ancora essere paragonato a un buon auricolare o un costoso set di altoparlanti, ma raramente abbiamo riscontrato altoparlanti così potenti in un laptop. Non parliamo ancora di bassi martellanti con l'XPS 15, ma il volume è incredibilmente alto senza distorsioni. Basta fornire un soggiorno pieno di ospiti con musica, non appena puoi riceverlo di nuovo a casa. Anche la qualità è eccellente con un suono molto piacevole e senza fastidiose risonanze nell'alloggiamento.Quando si guardano i film, è anche bello sapere che la riproduzione stereo è molto chiara, ma poi devi sederti davanti al laptop.

Qualità dell'immagine

Il Dell XPS ha un pannello da 15,6 pollici disponibile in due versioni: UHD con touchscreen e 1080p senza touchscreen. Abbiamo testato il modello UHD ei risultati non mentono: questo è un pannello sorprendente. La prima impressione quando apri il portatile è subito buona. Lo schermo è circondato su tutti e quattro i lati da una cornice molto stretta e il rapporto 16:10 fornisce solo un po 'più di superficie utilizzabile. Il contrasto di 1623: 1 garantisce anche un'immagine meravigliosa da guardare.

Coloro che sono coinvolti nella modifica del colore o in altri lavori sensibili al colore saranno anche molto soddisfatti del supporto del 99% della gamma di colori Adobe RGB e del 93% della gamma di colori DCI-P3. Questo, insieme a un deltaE basso fino a 1,8, lo rende il laptop ideale per i fotografi. Questo è vero anche se lavori sotto il sole, perché una luminosità di 478 nits è ben al di sopra della media.

Prestazione

Sebbene l'aspetto sia bellissimo, ciò non garantisce un laptop potente. Fortunatamente, puoi fare molta strada con un processore Intel Core i7 di decima generazione e una Nvidia GTX 1650Ti, ma non aspettarti un mostro matematico per grandi attività di calcolo e rendering. Il modello che abbiamo testato è dotato di 32 GB di RAM, quindi il multitasking e centinaia di schede Chrome non saranno un problema.

L'XPS 15 ottiene ottimi risultati nei nostri benchmark, con il processore e la scheda video che raggiungono ordinatamente il loro boost clock. Quindi sembra che ci siano abbastanza raffreddamento e potenza per tenere sotto controllo i due chip. Il laptop mostra di essere in grado di completare rapidamente i calcoli, rendendolo un'opzione di lusso per coloro che lavorano con molti dati o modificano le foto. Inoltre, il laptop è adatto anche per giochi leggeri, ma poi la risoluzione deve essere abbassata a 1080p.

Prova delle prestazioni

Risultato

3DMark Time Spy

PCMark 10

Frullatore bmw27 (GPU - CUDA)

Frullatore bmw27 (CPU)

Cinebench R20

3572

4994

2 m 33 s

6 m 8 s

2782

Nell'uso quotidiano, tuttavia, gran parte della velocità di un laptop non è determinata solo dal processore e dalla memoria, ma anche dall'SSD. Nel caso del Dell XPS 15, abbiamo un SSD NVMe da 1 TB che mostra risultati molto eccellenti in CrystalDiskMark. I programmi si avviano in un batter d'occhio e file enormi non solo ti rallentano.

È sorprendente che le ventole del laptop dovessero funzionare abbastanza bene durante tutti questi benchmark, ma la pressione sonora è sempre rimasta a un livello molto civile. Nonostante le dimensioni sottili e l'alloggiamento lussuoso, Dell è riuscita a montare un raffreddamento adeguato. Inoltre, non c'era nessun coilwhine da rilevare nel nostro campione di prova, un fenomeno che regolarmente infastidiva i suoi predecessori.

Conclusione

Ci è voluto un po ', ma il Dell XPS 15 ha finalmente ottenuto un degno aggiornamento. È un peccato vedere che le porte usb-a e hdmi hanno dovuto cedere, ma per il resto il laptop eccelle in quasi tutte le aree. Soprattutto la qualità costruttiva, il suono e lo schermo sono tra i migliori in assoluto. Anche il prezzo c'è, perché per il modello base si paga già 1699 euro, che possono arrivare fino a 3609 euro per l'esempio più lussuoso.