Come esegui il backup del tuo account Gmail?

Ci stiamo gradualmente abituando al fatto che i nostri dati siano archiviati sui server di altri. Problemi di privacy a parte, va bene anche questo, ma cosa succede se si desidera un backup?

Potresti non pensarci spesso, ma nel momento in cui decidi di volere un backup di tutte le tue e-mail in Gmail, diventa improvvisamente chiaro che non esiste un pulsante per quello in Gmail. Almeno, è lì indirettamente, ma è ben nascosto. Ovviamente puoi sempre fare un backup inoltrando tutte le tue e-mail a un account Pop che hai configurato nel programma di posta del tuo PC (dove puoi impostare che anche le e-mail del passato dovrebbero essere inoltrate). Tuttavia, puoi anche optare per un backup una tantum (che poi esegui di tanto in tanto), utilizzando Google Takeout.

Puoi farlo navigando su www.google.com/settings/takeout e quindi indicando nella panoramica quali parti del tuo account Google desideri includere nel tuo backup. Può essere posta, ma anche album di foto, post di blog di Blogger e il nome.

Backup una tantum

Disattiva gli interruttori per gli elementi che non desideri includere nel backup e fai clic su Avanti in basso. Quindi specifichi come salvare l'archivio (.zip è più utile) e se il file deve essere aggiunto a Google Drive o se deve essere inviato un link per il download. L'archiviazione può richiedere un po 'di tempo, ma dopo di che hai la tua posta (e altri prodotti Google al sicuro a livello locale).